Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Non so voi, ma io quando sento il bip di una notifica sul cellulare avverto un po' di disagio. Per molti avere tra le mani uno smartphone è un'arma di stalkeraggio bella e buona.

Tra chat sgrammaticate, richieste di mettere un like a questa o quell'altra pagina, tag che ci ritroviamo tra capo e collo su post, foto o tweet, quel suono che forse una volta tutti aspettavamo con trepidazione, oggi si è trasformato in un vero incubo.

Sarà per questo che, quando alcune sere fa ho sentito quel bip, ho preso in mano il cellulare con il solito misto di disappunto e curiosità, immaginando già l'ennesima super, mega, fichissima menata...e invece no, quella sera era SusIndia che mi chiedeva l'indirizzo e-mail.

In un attimo la mente è tornata indietro di un anno, quando sempre lei mi aveva contattato per invitarmi a un evento per travel blogger a cui poi, suppongo per la mia pochissima visibilità, non ci fu seguito.

 

Quest'anno sono un po' cresciuta e a quanto pare l'impegno che c'ho messo non è passato inosservato e quindi ecco che, stavolta in forma ufficiale, Susanna mi comunica che sono stata invitata all'ITBMRoma, il meeting organizzato dalla compagnia aerea Vueling e Hassel Comunicazione pensato apposta per la formazione di un gruppo selezionato di travel blogger.

 

 

Che dire, mi sono sentita lusingata e naturalmente ho accettato al volo. Poi, a distanza di poche ore, ecco che Valentina di The Family Company mi chiama per chiedermi se mi andrebbe di accompagnarla allo stesso meeting, a cui lei può portare un collaboratore. E allora sì che mi sono montata la testa!

Scherzo è ovvio, però quel sabato non vedevo l'ora che arrivasse a casa mia per prendere insieme quel treno tanto mattutino quanto elettrizzante.

 

Già all'uscita della metropolitana incontriamo alcuni blogger conosciuti e altri no, tra cui Alessandro di Girovagate e Nicola di Viaggiatori Low Cost, casertano e informatico, perciò con molte cose in comune con me. Chiacchierando siamo arrivati alla Città dell'Altra Economia, location scelta per ospitare l'evento. Un posto bellissimo, disimpegnato ma ricco di spunti come piace a me. Lì - dopo il benvenuto degli organizzatori di Vueling, Hassel Comunicazione e Comune di Roma - per tutto il giorno si sono alternati esperti di Twitter, Instagram, Google, e ancora videomaker e giornalisti, che ci hanno svelato alcuni trucchi del mestiere, intervallati dal pranzo all'aria aperta condiviso con Valentina e Enzo di Inguaribile Viaggiatore che ha dissipato tutti i miei dubbi sul suo logo.

 

La giornata è trascorsa velocemente, seduta accanto a Silvia Salomoni di Turisti per Caso - che si ricordava di me (!) di quell'articolo del 2010 sull'India premiato dalla redazione con una macchina fotografica e la pubblicazione sul giornale - con nella fila dietro il mitico Fabrizio aka Rotex e Giordana di Hassel, che ancora mi deve dire com'è vivere in India...ma chissà che un giorno non lo scopra da sola.

 

 

 

 

Joomla SEF URLs by Artio